Liberi di amare: al via il contest di Aied e Cocoon projects

16
set
Liberi di amare: al via il contest di Aied e Cocoon projects

Questo il titolo dell’iniziativa di Aied (Associazione Italiana per l’Educazione Demografica) di Roma e Cocoon Projects che si è aperta ieri. Un titolo che racchiude una fondamentale importante verità: se amare è una componente fondamentale delle nostre vite, una sessualità consapevole è la tra le premesse di questa felicità.

Per questo motivo, quando abbiamo letto del contest #Giovani #LiberiDiAmare, ci è sembrata un’iniziativa importante per acquisire consapevolezza su un aspetto rilevante delle nostre vite e della nostra possibilità di viverle appieno.
La chiarezza su contraccezione, prevenzione e salute riproduttiva – come sottolinea Luigi Laratta, il presidente dell’Aied di Roma – è determinante soprattutto in un momento in cui sono in aumento “i casi di malattie sessualmente trasmissibili, gravidanze indesiderate, rapporti vissuti con superficialità e violenza, omofobia”.
Quindi ben venga questo contest  rivolto a giovani dai 18 ai 35 anni: una gara di idee per superare barriere culturali, i troppi pregiudizi e i troppo tabù sul sesso ancora esistenti.

Allora…stay tuned su www.liberidiamare.it, presentiamo la nostra proposta, seguiamo le altre e votiamo per quella che preferiamo.

Come partecipare e come funziona?

Fino al 9 novembre sarà possibile caricare le idee sul sito dedicato all’iniziativa  www.liberidiamare.it; queste saranno votate dalla comunità web. Successivamente ci sarà la votazione anche di un apposito comitato. La graduatoria finale unirà la classifica provvisoria della  community online a quella provvisoria del comitato selezionando le proposte arrivate ai primi  cinque posti.

Questi cinque team parteciperanno a un pitch contest durante il convegno che si terrà a Roma il 28 novembre 2014 presso Grand Hotel de la Minerve – Piazza della Minerva 69, alla presenza  di esperti, giornalisti, psicologi, operatori di consultorio.

Durante il convegno sarà proclamato il vincitore, che riceverà un premio di 10.000 euro, 3.000  euro in denaro e 7.000 euro in servizi di supporto alla definizione e all’avvio del progetto,  erogati da Cocoon Projects per i tre mesi che seguiranno l’evento.

About the author: virgi